Discussioni sulla Storia
 

genetica e civiltà
1 | 2 |

Jinx 31 Mag 2017 08:23
l'antico Egitto fu una delle primeve e fulgide civiltà umane. Gli
antichi filosofi greci e sapienti di tutto il mondo, vantavano nei loro
curricula di essere stati iniziati in Egitto. Questa millenaria civiltà
sembra essere scomparsa dopo la conquista degli arabi, e da allora
nessun nuovo contributo alle scienze e alle arti è provenuto dall'Egitto.

Ora si scopre che l'antico popolo egiziano era profondamente differente
dalla moderna popolazione dell'Egitto. Anticamnete gli egiziani erano
geneticamente molto simili agli antichi greci e gli antichi turchi, cioè
erano sostanzialmente ariani, mentre la popolazione attuale dell'Egitto
moderno è costituita da laidi sanguemisti negro-semiti.
https://www.nature.com/articles/ncomms15694

Non sorprende dunque che quell'antica millenaria civiltà sia scomparsa
insieme al suo popolo, distrutto insiema alla biblioteca di Alessandria,
da ondate di negri e semiti migranti. La stessa fine si stà prospettando
per la civiltà europea, se non si arrestano i negri invasori.
Arduino 1 Giu 2017 00:12
Jinx <dor@ell.it> ha scritto:

> l'antico Egitto fu una delle primeve e fulgide civiltà umane. Gli
> antichi filosofi greci e sapienti di tutto il mondo, vantavano nei
loro
> curricula di essere stati iniziati in Egitto. Questa millenaria civiltà
> sembra essere scomparsa dopo la conquista degli arabi, e da allora
> nessun nuovo contributo alle scienze e alle arti è provenuto
dall'Egitto.
>
> Ora si scopre che l'antico popolo egiziano era profondamente differente
> dalla moderna popolazione dell'Egitto. Anticamnete gli egiziani erano
> geneticamente molto simili agli antichi greci e gli antichi turchi,

Se non ci fosse tutto questo tono razzista, e se lasciavi fuori i negri
che c'entrano come i cavoli a merenda, avresti detto una cosa giusta: Gli
antichi egizi, gli antichi turchi, tranne che nella componente femminile
sono scomparsi per lenta azione genocida da parte dei conquistatori
islamici

--
Arduino d'Ivrea
mosca.muha@gmail.com 5 Giu 2017 04:23
Il giorno giovedì 1 giugno 2017 00:12:42 UTC+2, Arduino ha scritto:
> Jinx <dor@ell.it> ha scritto:
>
>> l'antico Egitto fu una delle primeve e fulgide civiltà umane. Gli
>> antichi filosofi greci e sapienti di tutto il mondo, vantavano nei
> loro
>> curricula di essere stati iniziati in Egitto. Questa millenaria civiltà
>> sembra essere scomparsa dopo la conquista degli arabi, e da allora
>> nessun nuovo contributo alle scienze e alle arti è provenuto
> dall'Egitto.
>>
>> Ora si scopre che l'antico popolo egiziano era profondamente differente
>> dalla moderna popolazione dell'Egitto. Anticamnete gli egiziani erano
>> geneticamente molto simili agli antichi greci e gli antichi turchi,
>
> Se non ci fosse tutto questo tono razzista, e se lasciavi fuori i negri
> che c'entrano come i cavoli a merenda, avresti detto una cosa giusta: Gli
> antichi egizi, gli antichi turchi, tranne che nella componente femminile
> sono scomparsi per lenta azione genocida da parte dei conquistatori
> islamici
>
> --
> Arduino d'Ivrea

...il bue che da del cornuto all'asino?

Ricordo a voi due
-che gli arabi hanno conservato per secoli la biblioeca di Alessandria.
-Che tutto l'oriente era cristiano bizantino prima di Maometto.
-che per secoli gli arabi proibirono le conversioni (i "mawali")

Ed al Jinx che deve agli arabi se sa fare le quattro operazioni coi numeri
ARABI. Prova a farle coi numeri romani.
Jinx 5 Giu 2017 10:40
Il 05/06/2017 04:23, ******* muha@gmail.com ha scritto:
> Il giorno giovedì 1 giugno 2017 00:12:42 UTC+2, Arduino ha scritto:
>> Jinx <dor@ell.it> ha scritto:
>>
>>> l'antico Egitto fu una delle primeve e fulgide civiltà umane. Gli
>>> antichi filosofi greci e sapienti di tutto il mondo, vantavano nei
>> loro
>>> curricula di essere stati iniziati in Egitto. Questa millenaria civiltà
>>> sembra essere scomparsa dopo la conquista degli arabi, e da allora
>>> nessun nuovo contributo alle scienze e alle arti è provenuto
>> dall'Egitto.
>>>
>>> Ora si scopre che l'antico popolo egiziano era profondamente differente
>>> dalla moderna popolazione dell'Egitto. Anticamnete gli egiziani erano
>>> geneticamente molto simili agli antichi greci e gli antichi turchi,
>>
>> Se non ci fosse tutto questo tono razzista, e se lasciavi fuori i negri
>> che c'entrano come i cavoli a merenda, avresti detto una cosa giusta: Gli
>> antichi egizi, gli antichi turchi, tranne che nella componente femminile
>> sono scomparsi per lenta azione genocida da parte dei conquistatori
>> islamici
>>
>> --
>> Arduino d'Ivrea

se si vede lo sviluppo della civiltà italiana nell'era antica, si nota
che si sviluppa in misura dellarrivo di popolazioni geneticamente
superiori. prima arrivarono dall'oriente popolazioni degli etruschi e
dei graci a fondare le prime città. Poi vi furono secoli di pulizia
etnica grazie ai quali lo stato romano nascente si liberò dei subumani,
dopodichè nacque splendido l'impero romano. La fine dell'impero coincise
con l'arrivo di nuove popolazioni di subumani come gli unni (bestie
bipedes), e lo steriminio delle popolazioni italiche durante la guerra
gotico-bizantina.

>
> ...il bue che da del cornuto all'asino?
>
> Ricordo a voi due
> -che gli arabi hanno conservato per secoli la biblioeca di Alessandria.

si come no: la biblioteca di Alessandria fu sviluppata da pensatori
greci durante l'epoca ellenistica e romana, in un periodo dove in Egitto
si parlava prevalentemente il greco koinos internazionale. L'arrivo
degli arabi nel 700 coincise con la distruzione della biblioteca, i cui
papiri furono bruciati per scaldare le acque delle bagni turchie

> -Che tutto l'oriente era cristiano bizantino prima di Maometto.

infatti la comparsa e diffusione del cristinesimo, coincise col tramonto
della civiltà ellenistica

> -che per secoli gli arabi proibirono le conversioni (i "mawali")
>
> Ed al Jinx che deve agli arabi se sa fare le quattro operazioni coi numeri
ARABI. Prova a farle coi numeri romani.
>

le operazioni in virgola mobile erano già conosciute ai matematici
greci, che le insegnarono ai bramini dell'India a cui si deve la
simbologia, gli arabi servirono solo da tramite di questa conoscenza
verso l'Europa me*****evale
Arduino 5 Giu 2017 11:40
mosca.muha@gmail.com ******* muha@gmail.com> ha scritto:


> Ricordo a voi due
> -che gli arabi hanno conservato per secoli la biblioeca di Alessandria.

A me dissero che l'incendiarono al loro arrivo. Saranno gli storici
fascisti.

> -Che tutto l'oriente era cristiano bizantino prima di Maometto.

Verissimo!

> -che per secoli gli arabi proibirono le conversioni (i "mawali")

Verissimo anche questo. Infatti l'islam solo in minima parte si diffuse con
le conversioni. La sua crescita fu dovuta quasi esclusivamente alla
sottrazione di ragazze alla maggioranza sottomessa, e a endemiche uccisioni
che talvolta prendevano l'aspetto di improvvisi scoppi di violenza
generalizzata.
>
> Ed al Jinx che deve agli arabi se sa fare le quattro operazioni coi
numeri ARABI. Prova a farle coi numeri romani.

Io ho provato a fare operazioni coi numeri romani, non è poi così
complicatissimo anche se scomodo per le grosse cifre, e non so se fattibile
con operazioni oomplesse.
Però gli arabi i numeri li hanno copiati dagli Indiani.




--
Arduino d'Ivrea
Arduino 6 Giu 2017 17:41
Jinx <dor@ell.it> ha scritto:


> se si vede lo sviluppo della civiltà italiana nell'era antica, si nota
> che si sviluppa in misura dellarrivo di popolazioni geneticamente
> superiori. prima arrivarono dall'oriente popolazioni degli etruschi e
> dei graci a fondare le prime città.

Le Prime popolazioni "geneticamente superiori giunsero in Italia 1.800 anni
prima dello sviluppo della civiltà. Che a sua volta si sviluppò 2.500 anni
dopo che di era sviluppata presso la razza inferiore dei Sumeri.

Poi vi furono secoli di pulizia
> etnica grazie ai quali lo stato romano nascente si liberò dei subumani,

Chi eliminarono? come facevano a distinguere fra popolazioni arrivate quasi
due millenni prima?

> dopodichè nacque splendido l'impero romano. La fine dell'impero coincise
> con l'arrivo di nuove popolazioni di subumani come gli unni (bestie
> bipedes), e lo steriminio delle popolazioni italiche durante la guerra
> gotico-bizantina.

Gli Unni che fecero solo una puntata in veneto, non lasciarono discendenti,
Caso mai vi fu un arrivo di "Forti popolazioni germaniche" che evidentemente
non portarono un forte apporto genetico:((


--
Arduino d'Ivrea
ADPUF 6 Giu 2017 21:02
Arduino 17:41, martedì 6 giugno 2017:
> Jinx <dor@ell.it> ha scritto:
>
>> dopodichè nacque splendido l'impero romano. La fine
>> dell'impero coincise con l'arrivo di nuove popolazioni di
>> subumani come gli unni (bestie bipedes), e lo steriminio
>> delle popolazioni italiche durante la guerra
>> gotico-bizantina.
>
> Gli Unni che fecero solo una puntata in veneto, non
> lasciarono discendenti, Caso mai vi fu un arrivo di "Forti
> popolazioni germaniche" che evidentemente non portarono un
> forte apporto genetico:((


Pare che i friulani alla visita di leva risultavano i più alti
rispetto agli altri italiani.

Forse è un residuo di geni longobardi?

I longobardi arrivarono per di qui e si stabilirono in buon
numero.

Bisognerebbe vedere se anche a Pavia Spoleto e Benevento la
statura media è un po' più alta dei dintorni.


--
AIOE °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!
Jinx 7 Giu 2017 09:59
Il 06/06/2017 17:41, Arduino ha scritto:
> Jinx <dor@ell.it> ha scritto:
>
>
>> se si vede lo sviluppo della civiltà italiana nell'era antica, si nota
>> che si sviluppa in misura dellarrivo di popolazioni geneticamente
>> superiori. prima arrivarono dall'oriente popolazioni degli etruschi e
>> dei graci a fondare le prime città.
>
> Le Prime popolazioni "geneticamente superiori giunsero in Italia 1.800 anni
> prima dello sviluppo della civiltà. Che a sua volta si sviluppò 2.500 anni
> dopo che di era sviluppata presso la razza inferiore dei Sumeri.
>

la razza superiore coincide con la civiltà megalitica originata 10mila
anni fa in Goblekitepe in Armenia. Da li poi sarebbe sorta la prima
civiltà di Vinca nei Balcani 2000 anni prima dei sumeri. Le
comunicazioni commerciali attraverso i sigilli impressi nell'argilla dei
bolli di spedizione delle merci, dimostrano che questa antica razza
superiore si diffuse dall'Europa il me***** oriente fondando le prime città.
I sumeri furono uno dei tanti popoli asserviti agli ariani: sembra
fossero semiti antichi prima che parlasseso lingue semitiche.

Ci furono tentativi di questa razza megalitica di colonizzare anche
l'Italia, nel quarto millennio a.C. furono raggiunti il Salento, Malta e
le coste della Sicilia e Sardegna. I templi megalitici di Malta furono
costruiti almeno 1 millennio prima delle piramidi, facendo uso di grandi
navi da trasporto e di carri trainati da buoi.

Da nord ci resta Otzi la mummia del Similaun, che possedeva un coltello
di bronzo duemila anni prima degli sumeri.

Purtroppo la razza superiore non potè colonizzare l'Italia perché era
popolata dai subumani liguri, che vivevano ancora nelle caverne al tempo
di Cicerone. I liguri/sardi furono una la popolazione preistorica
europea, di cacciatori di cervidi capre selvatiche e renne, al pari dei
semiti me*****rientali loro parenti stretti.

> Poi vi furono secoli di pulizia
>> etnica grazie ai quali lo stato romano nascente si liberò dei subumani,
>
> Chi eliminarono? come facevano a distinguere fra popolazioni arrivate quasi
> due millenni prima?
>

https://it.wikipedia.org/wiki/Liguri
"Diversi autori (*****doro Siculo, Virgilio, Livio, Cicerone) riportano
come i Liguri ancora nel II secolo a.C. vivessero in condizioni
primitive e ci consegnano l'immagine di un popolo semiselvaggio, ferino,
i cui guerrieri incutono timore solo con il loro aspetto. Marco *****io
Catone definisce i Liguri ignoranti e bugiardi, un popolo che ha perso
memoria delle proprie origini."

>> dopodichè nacque splendido l'impero romano. La fine dell'impero coincise
>> con l'arrivo di nuove popolazioni di subumani come gli unni (bestie
>> bipedes), e lo steriminio delle popolazioni italiche durante la guerra
>> gotico-bizantina.
>
> Gli Unni che fecero solo una puntata in veneto, non lasciarono discendenti,
> Caso mai vi fu un arrivo di "Forti popolazioni germaniche" che evidentemente
> non portarono un forte apporto genetico:((
>
>

l'impero di Attila comprendeva anche germani, goti sciti e altre
popolazioni barbare
Jinx 7 Giu 2017 10:22
Il 07/06/2017 09:59, Jinx ha scritto:
> Il 06/06/2017 17:41, Arduino ha scritto:
>> Jinx <dor@ell.it> ha scritto:
>>

>
>> Poi vi furono secoli di pulizia
>>> etnica grazie ai quali lo stato romano nascente si liberò dei subumani,
>>
>> Chi eliminarono? come facevano a distinguere fra popolazioni arrivate
>> quasi
>> due millenni prima?
>>
>
> https://it.wikipedia.org/wiki/Liguri
> "Diversi autori (*****doro Siculo, Virgilio, Livio, Cicerone) riportano
> come i Liguri ancora nel II secolo a.C. vivessero in condizioni
> primitive e ci consegnano l'immagine di un popolo semiselvaggio, ferino,
> i cui guerrieri incutono timore solo con il loro aspetto. Marco *****io
> Catone definisce i Liguri ignoranti e bugiardi, un popolo che ha perso
> memoria delle proprie origini."
>

ancora nel me*****evo sopravvivevano sulle Alpi e in Lunigiana alcuni
esemplari di questi liguri submani
https://it.wikipedia.org/wiki/Uomo_selvatico
Sergio 9 Giu 2017 01:13
ha scritto nel messaggio
news:968b8e6d-b479-42e1-a205-d4726a984f86@googlegroups.com...
<<Ed al Jinx che deve agli arabi se sa fare le quattro operazioni coi numeri
ARABI.

beh,se non lo sai che gli arabi li hanno copiati e importati dall'india, mi
deludi molto.
Sergio 9 Giu 2017 01:14
<<Però gli arabi i numeri li hanno copiati dagli Indiani.

eh ma si chiamano arabi, e lui crede che li hanno inventati gli arabi!

come dire che l'insalata russa l'hanno inventata a *******
mosca.muha@gmail.com 9 Giu 2017 04:08
Il giorno venerdì 9 giugno 2017 01:13:40 UTC+2, Sergio ha scritto:
> <<Però gli arabi i numeri li hanno copiati dagli Indiani.
>
> eh ma si chiamano arabi, e lui crede che li hanno inventati gli arabi!
>
> come dire che l'insalata russa l'hanno inventata a *******

E che la macedonoia i macedoni...Dai! Sono un ignorante di dna, lo ammetto, e
non un razzista "scientifico" , come voi. Avete avuto come professori degli SS
forse?
Quale fortuna! Dovevano intendersene di razze, loro! Soprattutto di polli, dato
che Himmler era un pollicultore, ed era il loro vate.
Inventarono dei giganteschi pollai per esseri umani "inferiori", iniziando a
Dachau, ma ridussero a bestie degli autentici "ariani" germanici che avevano
solo idee divergenti dalle loro. Due milioni, forse tre, di socialisti,
anarchici e comunisti tedeschi vi furono silenziosamente sterminati PRIMA
della guerra...

Ma so che "ariano" è un'etnia dell'India. E che solo la scoperta del linguista
Schleicher che la maggior parte delle lingue europee derivano dal sanscrito
indusse a SUPPORRE l'esistenza di una civiltà speriore che assieme ai metalli
portò nell'arretrata Europa anche la *******

Supposizioni. Niente di accertabile storicamene.

Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.
peterwesteros@gmail.com 9 Giu 2017 05:57
Il giorno venerdì 9 giugno 2017 04:08:50 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno venerdì 9 giugno 2017 01:13:40 UTC+2, Sergio ha scritto:
>> <<Però gli arabi i numeri li hanno copiati dagli Indiani.
>>
>> eh ma si chiamano arabi, e lui crede che li hanno inventati gli arabi!
>>
>> come dire che l'insalata russa l'hanno inventata a *******
>
> E che la macedonoia i macedoni...Dai! Sono un ignorante di dna, lo ammetto, e
non un razzista "scientifico" , come voi. Avete avuto come professori degli SS
forse?
> Quale fortuna! Dovevano intendersene di razze, loro! Soprattutto di polli,
dato che Himmler era un pollicultore, ed era il loro vate.
> Inventarono dei giganteschi pollai per esseri umani "inferiori", iniziando a
Dachau, ma ridussero a bestie degli autentici "ariani" germanici che avevano
solo idee divergenti dalle loro. Due milioni, forse tre, di socialisti,
anarchici e comunisti tedeschi vi furono silenziosamente sterminati PRIMA
della guerra...
>
> Ma so che "ariano" è un'etnia dell'India. E che solo la scoperta del
linguista Schleicher che la maggior parte delle lingue europee derivano dal
sanscrito indusse a SUPPORRE l'esistenza di una civiltà speriore che assieme ai
metalli portò nell'arretrata Europa anche la *******
>
> Supposizioni. Niente di accertabile storicamene.
>
> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.

Tra l'altro loro volevano che l'Europa la conquistassero gli arabo-musulmani
perchè tanto c'avrebbero poi pensato a esportare il Jihad nel resto del mondo.
peterwesteros@gmail.com 9 Giu 2017 05:58
Il giorno venerdì 9 giugno 2017 05:57:04 UTC+2, peterw...@gmail.com ha scritto:
> Il giorno venerdì 9 giugno 2017 04:08:50 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
>> Il giorno venerdì 9 giugno 2017 01:13:40 UTC+2, Sergio ha scritto:
>>> <<Però gli arabi i numeri li hanno copiati dagli Indiani.
>>>
>>> eh ma si chiamano arabi, e lui crede che li hanno inventati gli arabi!
>>>
>>> come dire che l'insalata russa l'hanno inventata a *******
>>
>> E che la macedonoia i macedoni...Dai! Sono un ignorante di dna, lo ammetto,
e non un razzista "scientifico" , come voi. Avete avuto come professori degli SS
forse?
>> Quale fortuna! Dovevano intendersene di razze, loro! Soprattutto di polli,
dato che Himmler era un pollicultore, ed era il loro vate.
>> Inventarono dei giganteschi pollai per esseri umani "inferiori", iniziando a
Dachau, ma ridussero a bestie degli autentici "ariani" germanici che avevano
solo idee divergenti dalle loro. Due milioni, forse tre, di socialisti,
anarchici e comunisti tedeschi vi furono silenziosamente sterminati PRIMA
della guerra...
>>
>> Ma so che "ariano" è un'etnia dell'India. E che solo la scoperta del
linguista Schleicher che la maggior parte delle lingue europee derivano dal
sanscrito indusse a SUPPORRE l'esistenza di una civiltà speriore che assieme ai
metalli portò nell'arretrata Europa anche la *******
>>
>> Supposizioni. Niente di accertabile storicamene.
>>
>> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.
>
> Tra l'altro gli ariani si lagnavano che l'Europa non l'avessero conquistata
gli arabo-musulmani, perchè tanto poi c'avrebbero pensato loro a esportare il
Jihad nel resto del mondo.
mosca.muha@gmail.com 9 Giu 2017 07:20
Il giorno venerdì 9 giugno 2017 05:58:30 UTC+2, peterw...@gmail.com ha scritto:
> Il giorno venerdì 9 giugno 2017 05:57:04 UTC+2, peterw...@gmail.com ha
scritto:
>> Il giorno venerdì 9 giugno 2017 04:08:50 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
>>> Il giorno venerdì 9 giugno 2017 01:13:40 UTC+2, Sergio ha scritto:
>>>> <<Però gli arabi i numeri li hanno copiati dagli Indiani.
>>>>
>>>> eh ma si chiamano arabi, e lui crede che li hanno inventati gli arabi!
>>>>
>>>> come dire che l'insalata russa l'hanno inventata a *******
>>>
>>> E che la macedonoia i macedoni...Dai! Sono un ignorante di dna, lo
ammetto, e non un razzista "scientifico" , come voi. Avete avuto come professori
degli SS forse?
>>> Quale fortuna! Dovevano intendersene di razze, loro! Soprattutto di
polli, dato che Himmler era un pollicultore, ed era il loro vate.
>>> Inventarono dei giganteschi pollai per esseri umani "inferiori", iniziando
a Dachau, ma ridussero a bestie degli autentici "ariani" germanici che avevano
solo idee divergenti dalle loro. Due milioni, forse tre, di socialisti,
anarchici e comunisti tedeschi vi furono silenziosamente sterminati PRIMA
della guerra...
>>>
>>> Ma so che "ariano" è un'etnia dell'India. E che solo la scoperta del
linguista Schleicher che la maggior parte delle lingue europee derivano dal
sanscrito indusse a SUPPORRE l'esistenza di una civiltà speriore che assieme ai
metalli portò nell'arretrata Europa anche la *******
>>>
>>> Supposizioni. Niente di accertabile storicamene.
>>>
>>> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.
>>
>> Tra l'altro gli ariani si lagnavano che l'Europa non l'avessero conquistata
gli arabo-musulmani, perchè tanto poi c'avrebbero pensato loro a esportare il
Jihad nel resto del mondo.

ma dove sarebbero questi tuoi ariani mai? Vuoi dire forse i marziani?
Fantascienza razzista? Una nuova moda? Porti l'anello al naso pure tu?
Jinx 9 Giu 2017 09:18
Il 09/06/2017 01:13, Sergio ha scritto:
>
>
> ha scritto nel messaggio
> news:968b8e6d-b479-42e1-a205-d4726a984f86@googlegroups.com...
> <<Ed al Jinx che deve agli arabi se sa fare le quattro operazioni coi
> numeri ARABI.
>
> beh,se non lo sai che gli arabi li hanno copiati e importati dall'india,
> mi deludi molto.
>
>

il sistema numerico posizionale serve solo a segnare sulla carta le
operazioni che si fanno normalmente su un abaco o pallottoliere. Tanto è
vero che lo hanno inventato indipendentemente anche i maya quando
dovevano scrivere grandi numeri. L'abaco a sua volta è stato inventato
sin dalla preistoria indipendentemente in varie culture, ogni volta che
bisognava contare numeri superiori a quelli delle dita delle mani.

Gli antichi greci usavano normalmente l'abaco per fare i conti, ma lo
usavano solo i mercanti mentre i filosofi preferivano i ragionamenti
logici fatti sulla geometria sacra fatta con riga e compasso. Se i greci
non hanno mai espresso nella loro ******* il sistema numerico
posizionale, è perché prima della scrittura avevano già sviluppato una
scienza numeri orale in cui le parole descrivono ogni dito della mani
associati a numeri. Questo non significa che un matematico di età
ellenistica parlante il greco non abbia insegnato il sistema posizionale
dell'abaco in una città dell'India la cui ******* primitiva poteva
accogliere questo rivoluzionario sistema di numerazione
*GB* 9 Giu 2017 12:34
Il 09/06/2017 04:08, ******* muha@gmail.com ha scritto:

> Ma so che "ariano" è un'etnia dell'India. E che solo la scoperta del
linguista Schleicher che la maggior parte delle lingue europee derivano dal
sanscrito

Intervengo solo per farti presente che il proto-sanscrito non era
originario dell'India per poi essersi diffuso verso ovest, ma viceversa
l'India venne conquistata da popolazioni indoeuropee provenienti
dall'Asia centrale (tra Mar Caspio e Lago di Aral, nell'attuale Kazakhstan):

https://it.wikipedia.org/wiki/Migrazione_indoariana

La migrazione indoariana fu un importante spostamento protostorico di
popolazioni indoarie, parlanti cioè lingue indoariane, che dalle loro
sedi originarie dell'Asia centrale penetrarono nel subcontinente indiano
dal nord-ovest durante il II millennio a.C.[1]. Questa migrazione è
stata in parte ricostruita a partire da indizi linguistici, genetici e
archeologici (che, in questo caso, non hanno rilevato una migrazione in
larga scala ma solo dei piccoli movimenti di popolazioni che si
diressero dal nord verso l'Asia meri*****nale[2]).

L'indoario è un ramo della famiglia indoiranica che si sviluppò
secondo gli stu*****si durante l'Età del bronzo nel contesto della Cultura
di Andronovo[3], in Asia centrale. La migrazione degli Indoari è
comunemente datata fra la media e la tarda Età del bronzo, in
contemporanea con l'ultima fase della Civiltà di Harappa (1700-1300 a.C.).

https://it.wikipedia.org/wiki/Migrazione_indoariana#Antropologia_fisica_e_genetica

Indiano del nord e indiano del sud sono categorie non solo
geografiche ma anche etno-linguistiche, gli indiani del nord
corrispondono ai parlanti lingue indoariane e presentano caratteri
somatici più caucasici mentre gli indiani del sud, parlanti lingue
dravidiche, presentano caratteristiche antropologiche australoidi.

Recenti indagini genetiche hanno dimostrato che il subcontinente
indiano fu soggetto ad importanti flussi migratori indoeuropei a partire
dal 1500 a.C.[14]. Fra gli indiani del nord è particolarmente comune una
linea genetica (R1a) tipica dell'Europa orientale e della ******* area
dove secondo la teoria kurganica è da ricercare l'Urheimat
proto-indoeuropeo. Tale linea genetica era presente durante l'età del
bronzo fra le popolazioni di cultura Andronovo (considerate progenitrici
dei popoli indoiraniani)[15].

In conclusione, come ho già scritto altrove, i protoindoeuropei non
erano come gli indiani di oggi, ma semmai come gli attuali russi e
ucraini. Essi portarono la loro ******* nei posti da loro invasi, dove si
fusero con le popolazioni locali (pacificamente o no... hai presente il
ratto delle Sabine?).

Bye,

*GB*
*GB* 9 Giu 2017 13:00
Il 09/06/2017 04:08, ******* muha@gmail.com ha scritto:

> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.

Non è scienza, ma i*****zia. E non perché le razze non esistano, ma perché
non è per nulla detto che una razza originaria ("pura") sia migliore
dell'ibrido risultante. Lo si vede bene nei cani dove molte delle razze
più interessanti sono ottenute da incroci di razze precedenti (esempio:
pitbull da bulldog e terrier). Allo stesso modo, in Baviera, Austria e
Svizzera le popolazioni locali (ibridi di Galli e Germani) se la passano
molto meglio dei Germani puri della Germania del Nord.

Bye,

*GB*
mosca.muha@gmail.com 9 Giu 2017 16:49
Il giorno venerdì 9 giugno 2017 13:00:52 UTC+2, *GB* ha scritto:
> Il 09/06/2017 04:08, ******* muha@gmail.com ha scritto:
>
>> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.
>
> Non è scienza, ma i*****zia. E non perché le razze non esistano, ma perché
> non è per nulla detto che una razza originaria ("pura") sia migliore
> dell'ibrido risultante. Lo si vede bene nei cani dove molte delle razze
> più interessanti sono ottenute da incroci di razze precedenti (esempio:
> pitbull da bulldog e terrier). Allo stesso modo, in Baviera, Austria e
> Svizzera le popolazioni locali (ibridi di Galli e Germani) se la passano
> molto meglio dei Germani puri della Germania del Nord.
>
> Bye,
>
> *GB*

Verissimo: per tutte le razze. I consanguinei degenerano le razze, appunto.
Questa è la scienza che lo dice. E la civiltà si sviluppò nell'esogamia,
quando le tribù si sposavano con altre.
Col divieto d'incesto.
Il razzismo è roba pensata nell'Ottocento romantico, quello che partorì i
nazionalismi, che si basano sul contrario... Il "Và fuori o stranier"!

E negli Aforismi il Lichtemberg auspicava il mescolamento della razza germanica
con altre razze . Era uno scienziato nel Settecento, puro tedesco, ed insegnava
a studenti che gareggiavano nell'imbecillità...
Logicamente non pubblicò mai i suoi pensieri, che vennero scoperti dal figlio e
pubblicati dopo la sua morte col titolo di Aforismi , appunto.

Lichetmberg ha dato il suo nome ad una lega usata nell'otturazione dei denti ed
ad un cratere sulla Luna.

Altro che razzismo!
Arduino 9 Giu 2017 20:17
Jinx <dor@ell.it> ha scritto:


> la razza superiore coincide con

La razza superiore Non esiste:
Dei Romani conquistatori del mondo, sono restati i tifosi di Totti;))
Magari mi dirai che ci sono stati cambiamenti genetici...
A Firenze Giravano Dante, Giotto, Petrarca, Boccaccio, Michelangelo, Lorenzo il
Magnifico, Leonardo, Raffaello. Adesso c'è Renzi. Ti giuro che non è perché
è
subentrata una razza inferiore, son sempre gli stessi.

--
Arduino d'Ivrea
Jinx 11 Giu 2017 13:48
Il 09/06/2017 13:00, *GB* ha scritto:
> Il 09/06/2017 04:08, ******* muha@gmail.com ha scritto:
>
>> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.
>
> Non è scienza, ma i*****zia. E non perché le razze non esistano, ma perché
> non è per nulla detto che una razza originaria ("pura") sia migliore
> dell'ibrido risultante. Lo si vede bene nei cani dove molte delle razze
> più interessanti sono ottenute da incroci di razze precedenti (esempio:
> pitbull da bulldog e terrier). Allo stesso modo, in Baviera, Austria e
> Svizzera le popolazioni locali (ibridi di Galli e Germani) se la passano
> molto meglio dei Germani puri della Germania del Nord.
>
> Bye,
>
> *GB*

...invece è scienza. Misurazioni accurate e ripetute del quoziente
d'intelligenza dei soldati di leva americani, dimostrano che vi sono
negli USA almeno 4 razze umane distinguibili per livello me***** del
quoziente d'intelligenza QI. Vi sono i 'black' (mulatti americani) che
hanno un QI me***** di 85, gli ispanici (messicani + mulatti portoricani)
hanno un QI me***** di 90, i 'white' (discendenti di nordeuropei, ma anche
di subumani slavi come polacchi o dei terrroni italiani) lo hanno di
105, mentre gli asiatici arrivano fino a 110
http://www.slayerment.com/files/slayerment/images/Race_IQ_Sketch_OrderFlipped.PNG

notare come i mulatti americani incrociandosi con le razze superiori
hanno migliorato di molto il loro QI me***** , partendo dal negro africano
che ha un QI me***** non superiore ai 70. Eppure una razza mista di soli
mulatti non potrà mai superare la soglia dei 90 punti di QI, questo
significa che una civiltà di mulatti potrà solo gestire una tecnologia e
una cultura paragonabile a quella della città africana di Timbuctù. Per
cui una volta trasformati in mulatti tutti gli abitanti del mondo,
bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
mosca.muha@gmail.com 13 Giu 2017 04:49
Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
> Il 09/06/2017 13:00, *GB* ha scritto:
>> Il 09/06/2017 04:08, ******* muha@gmail.com ha scritto:
>>
>>> Su queste supposizioni voi avete costruita la vostra scienza razzista.
>>
>> Non è scienza, ma i*****zia. E non perché le razze non esistano, ma
perché
>> non è per nulla detto che una razza originaria ("pura") sia migliore
>> dell'ibrido risultante. Lo si vede bene nei cani dove molte delle razze
>> più interessanti sono ottenute da incroci di razze precedenti (esempio:
>> pitbull da bulldog e terrier). Allo stesso modo, in Baviera, Austria e
>> Svizzera le popolazioni locali (ibridi di Galli e Germani) se la passano
>> molto meglio dei Germani puri della Germania del Nord.
>>
>> Bye,
>>
>> *GB*
>
> ...invece è scienza. Misurazioni accurate e ripetute del quoziente
> d'intelligenza dei soldati di leva americani, dimostrano che vi sono
> negli USA almeno 4 razze umane distinguibili per livello me***** del
> quoziente d'intelligenza QI. Vi sono i 'black' (mulatti americani) che
> hanno un QI me***** di 85, gli ispanici (messicani + mulatti portoricani)
> hanno un QI me***** di 90, i 'white' (discendenti di nordeuropei, ma anche
> di subumani slavi come polacchi o dei terrroni italiani) lo hanno di
> 105, mentre gli asiatici arrivano fino a 110
>
http://www.slayerment.com/files/slayerment/images/Race_IQ_Sketch_OrderFlipped.PNG
>
> notare come i mulatti americani incrociandosi con le razze superiori
> hanno migliorato di molto il loro QI me***** , partendo dal negro africano
> che ha un QI me***** non superiore ai 70. Eppure una razza mista di soli
> mulatti non potrà mai superare la soglia dei 90 punti di QI, questo
> significa che una civiltà di mulatti potrà solo gestire una tecnologia e
> una cultura paragonabile a quella della città africana di Timbuctù. Per
> cui una volta trasformati in mulatti tutti gli abitanti del mondo,
> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.

Secondo te i militari americani sarebbero un campione di intelligenza credibile?
Ma smettila di parlare di razza superiore, ... (autocensura)
mosca.muha@gmail.com 13 Giu 2017 04:53
Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
,
> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.

simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)
Jinx 13 Giu 2017 08:59
Il 13/06/2017 04:53, ******* muha@gmail.com ha scritto:
> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
> ,
>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>
> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)
>

una misura dell'intelligenza di una razza si nota anche nei bagni che
produce. C'è il negro che caca in strada. C'è l'ebreo che almeno fa
prima una buca in terra. E poi c'è l'ariano che costruisce vespasiani e
fognature per gli schiavi, e terme e idromassaggi per se.
mosca.muha@gmail.com 13 Giu 2017 15:56
Il giorno martedì 13 giugno 2017 04:53:25 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
> ,
>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>
> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)

che sono i bagni jakutzi? Jakutsk è la città più fredda del mondo.
Li gli ******* rimangono gelati in eterno... Ci fanno anche gli edifici.
E' segno sicuro di superiorità razzale, ariana ovviamente...

Ah, puoi anche cancellarmi : sono stato cancellato mentre ironizzavo sui
vespasiani che gli ariani hanno messi al bando perchè antichi ritrovi di
******* In cambio gli ariani ed i meticci comprano nei supermercati birre in
bottiglie e lattine che bevono di notte pisciando in strada, dato l'effetto
noto. Allora gli agenti multano ed il PIL della Nazione sale.
mosca.muha@gmail.com 13 Giu 2017 16:08
Il giorno martedì 13 giugno 2017 15:56:25 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno martedì 13 giugno 2017 04:53:25 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
>> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
>> ,
>>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer,
ai
>>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>>
>> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)
>
> che sono i bagni jakutzi? Jakutsk è la città più fredda del mondo.
> Li gli ******* rimangono gelati in eterno... Ci fanno anche gli edifici.
> E' segno sicuro di superiorità razzale, ariana ovviamente...
>
> Ah, puoi anche cancellarmi : sono stato cancellato mentre ironizzavo sui
vespasiani che gli ariani hanno messi al bando perchè antichi ritrovi di
******* In cambio gli ariani ed i meticci comprano nei supermercati birre in
bottiglie e lattine che bevono di notte pisciando in strada, dato l'effetto
noto. Allora gli agenti multano ed il PIL della Nazione sale.
La superiorità razziale...
L'alluminio delle lattine viene prodotto coll'elettrolisi. Un terzo dell'energia
elettrica viene consumata per produrre quelle lattine. Indistruttibili.
Ossia una petroliera su tre fornisce il petrolio che brucia contribuendo
all'effetto serra,( ma con Trump anche il carbone va bene: lui sta col popolo di
ubriaconi, specie se ariani. Gli islamici sono astemi...)
Jinx 13 Giu 2017 16:22
Il 13/06/2017 15:56, ******* muha@gmail.com ha scritto:
> Il giorno martedì 13 giugno 2017 04:53:25 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
>> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
>> ,
>>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
>>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>>
>> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)
>
> che sono i bagni jakutzi? Jakutsk è la città più fredda del mondo.
> Li gli ******* rimangono gelati in eterno... Ci fanno anche gli edifici.
> E' segno sicuro di superiorità razzale, ariana ovviamente...
>

chissà perché ce l'hai con gli jacuzzi: una faida coi tuoi compaesani?
Tizio.8020 13 Giu 2017 18:58
Il giorno martedì 13 giugno 2017 08:59:59 UTC+2, Jinx ha scritto:
> Il 13/06/2017 04:53, ******* muha@gmail.com ha scritto:
>> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
>> ,
>>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer, ai
>>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>>
>> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)
>>
>
> una misura dell'intelligenza di una razza si nota anche nei bagni che
> produce. C'è il negro che caca in strada. C'è l'ebreo che almeno fa
> prima una buca in terra. E poi c'è l'ariano che costruisce vespasiani e
> fognature per gli schiavi, e terme e idromassaggi per se.

Eh no: qui ti debbo contraddire!!!
Gli "ariani" 'un costruiscono 'na beata ******* semmai "fanno costruire" (ai
loro schiavi!), vespasiani, etc etc etc.
mosca.muha@gmail.com 13 Giu 2017 20:12
Il giorno martedì 13 giugno 2017 18:58:10 UTC+2, Tizio.8020 ha scritto:
> Il giorno martedì 13 giugno 2017 08:59:59 UTC+2, Jinx ha scritto:
>> Il 13/06/2017 04:53, ******* muha@gmail.com ha scritto:
>>> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
>>> ,
>>>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai supercomputer,
ai
>>>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>>>
>>> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e che
sono?)
>>>
>>
>> una misura dell'intelligenza di una razza si nota anche nei bagni che
>> produce. C'è il negro che caca in strada. C'è l'ebreo che almeno fa
>> prima una buca in terra. E poi c'è l'ariano che costruisce vespasiani e
>> fognature per gli schiavi, e terme e idromassaggi per se.
>
> Eh no: qui ti debbo contraddire!!!
> Gli "ariani" 'un costruiscono 'na beata ******* semmai "fanno costruire" (ai
loro schiavi!), vespasiani, etc etc etc.

Quando in Africa NERA c'era ancora la giungla gli escrementi umani erano al loro
posto, nella natura . Non c'erano città. Solo capanne e villaggi.
Ora che abbiamo distrutto le foreste i negri sono dovuti inurbarsi nelle città
costruite dai colonialisti, in miserabili bidonville...

Una volta i contadini non avevano cessi: defecavano in campagna.
Poi sui letamai. In tutta Europa, anche in Germania.

I vespasiani li intridusse l'imperatore Vespasiano. Perchè Roma era lorda di
escrementi umani.
mosca.muha@gmail.com 13 Giu 2017 20:16
Il giorno martedì 13 giugno 2017 20:12:43 UTC+2, ******* ..@gmail.com ha
scritto:
> Il giorno martedì 13 giugno 2017 18:58:10 UTC+2, Tizio.8020 ha scritto:
>> Il giorno martedì 13 giugno 2017 08:59:59 UTC+2, Jinx ha scritto:
>>> Il 13/06/2017 04:53, ******* muha@gmail.com ha scritto:
>>>> Il giorno domenica 11 giugno 2017 13:48:12 UTC+2, Jinx ha scritto:
>>>> ,
>>>>> bisognerà dire ad***** per sempre ai viaggi spaziali, ai
supercomputer, ai
>>>>> grattaceli della grande mela e ai bagni jakutzi.
>>>>
>>>> simboli tutti di intelligenza superiore, pure i "bagni jakutzi"... ( e
che sono?)
>>>>
>>>
>>> una misura dell'intelligenza di una razza si nota anche nei bagni che
>>> produce. C'è il negro che caca in strada. C'è l'ebreo che almeno fa
>>> prima una buca in terra. E poi c'è l'ariano che costruisce vespasiani e
>>> fognature per gli schiavi, e terme e idromassaggi per se.
>>
>> Eh no: qui ti debbo contraddire!!!
>> Gli "ariani" 'un costruiscono 'na beata ******* semmai "fanno costruire"
(ai loro schiavi!), vespasiani, etc etc etc.
>
> Quando in Africa NERA c'era ancora la giungla gli escrementi umani erano al
loro posto, nella natura . Non c'erano città. Solo capanne e villaggi.
> Ora che abbiamo distrutto le foreste i negri sono dovuti inurbarsi nelle
città costruite dai colonialisti, in miserabili bidonville...
>
> Una volta i contadini non avevano cessi: defecavano in campagna.
> Poi sui letamai. In tutta Europa, anche in Germania.
>
> I vespasiani li intridusse l'imperatore Vespasiano. Perchè Roma era lorda di
escrementi umani.

E la piscia era recuperata dalle...lavanderie, perchè disinfettante e
decolorante naturale. Le toghe dei senatori erano CANDIDE, lavate colla piscia
dei vespasiani! Si usa ancora "candidarsi alle elezioni".
Jinx 14 Giu 2017 09:45
Il 13/06/2017 20:12, ******* muha@gmail.com ha scritto:

> Una volta i contadini non avevano cessi: defecavano in campagna.
> Poi sui letamai. In tutta Europa, anche in Germania.
>
> I vespasiani li intridusse l'imperatore Vespasiano. Perchè Roma era lorda di
escrementi umani.
>

le prime fognature furono progettate dai minoici. Nel sito di Akrotiri
nell'isola di Santorini, tra i ruderi di una piccola cittadina agricola
della civiltà minoica risalente al 1600 a.C., sono stati trovati cessi
collegati a tubature di argilla che dai piani alti delle case
scaricavano in fogne coperte.
Una civiltà contemporanea quella dei sabei, non ariani ma semiti,
costruiva nello stesso periodo, ma anche oggi, il tipico cesso degli
arabi : un buco nel pavimento che scarica in una grondaia che getta i
liquami a pioggia sulla strada sottostante. Anche oggi i turisti devono
stare attenti a camminare per le strade di una città araba antica,
perché potrebbero essere innaffiati dalla ******* di qualche semita .

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sulla Storia | Tutti i gruppi | it.cultura.storia | Notizie e discussioni storia | Storia Mobile | Servizio di consultazione news.