Discussioni sulla Storia
 

Strana sepoltura cristiana di una focena - Me*****evo

Bhisma 21 Set 2017 16:37
Forwardo da IDM

> From: "Arne Saknussemm" <idm.10.arnsak@mamber.net>
> Subject: Strana sepoltura me*****evale
> Date: Wed, 20 Sep 2017 12:05:29 +0200
> Message-ID: <20170920120529.00001c02@eternal-september.org>
> Lines: 20
>
>
> Alcuni archeologi inglesi, durante una campagna di scavi e ricerche
> sull'isoletta di Chapelle Dom Hue, al largo della costa del Guernsey,
> si sono imbattuti in una strana, e per certi versi misteriosa,
> sepoltura; all'interno di una fossa invece di trovare dei resti umani,
> hanno trovato i resti di una focena [1][2]; e se questo sarebbe già
> strano, quello che è ancora più strano è che la fossa è stata
> preparata come quelle per le sepolture umane ed ha un'orientamento
> est-ovest che segue la tradizione cristiana
>
>
http://www.sciencealert.com/archaeologists-discover-something-truly-bizarre-in-isolated-medieval-graveyard
>
> c'è da chiedersi cosa abbia spinto gli abitanti dell'isola a
> seppellire una focena come se fosse un membro della comunità

I miei two cents:

La focena potrebbe effettivamente essere stata un "membro della
comunità" in qualche modo.

Riconoscimenti del genere ad animali ci sono nel Me*****evo

Il più famoso di tutti penso sia San Guinefort (dovrei averne fatto
cenno qui, una volta, il levriero che ebbe un culto popolare da santo
molto diffuso, perché la leggenda narrava che aveva salvato il figlio
di un cavaliere da un lupo, finendo ucciso per errore dal cavaliere
stesso, che lo aveva creduto colpevole. Non fu mai effettivamente
canonizzato, ma ebbe culto, statue, affreschi, reliquie eccetera. Credo
(dovrei controllare) ci fosse anche il suo sepolcro da qualche parte e
fosse oggetto di pellegrinaggi.

D'altra parte ci sono resoconti di delfini che salvano naufraghi,
respingono squali, guidano barche a salvamento eccetera, sin dai tempi
più antichi (Arione, Falanto...)
Fatta tara all'esagerazione e al fatto che comportamenti naturali
possono essere stati enfatizzati, penso che qualcosa di reale alla base
ci sia.
Per esempio, all'inizio del secolo scorso fu famoso "Pelorus Jack" un
delfino che faceva da "pilota" alle navi di passaggio in uno stretto,
Nuova Zelanda mi pare.
Una volta un passeggerò gli sparò un colpo di fucile.
La cosa ebbe tanta risonanza negativa che la Nuova Zelanda promulgò una
legge o un decreto marittimo per la sua specifica ed individuale *******
Pelorus Jack seguitò per anni a fare da pilota ancora, ma la nave da
cui gli avevano sparato pochi anni dopo naufragò, dando corpo a tante
fosche predizioni e leggende marinaresche.

Ora, non so se le focene, che non sono delfini anche se sono cetacei,
abbiano anche loro comportamenti del genere. Ma se l'animale avesse,
anche involontariamente, guidato barche da pesca, se fosse stato un
habituè del porto, o anche se fosse stato, che ne so, ritrovato
spiaggiato dopo un naufragio magari vicino a qualche sopravvissuto...
ecco che secondo me una sepoltura del genere sarebbe molto spiegabile.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Discussioni sulla Storia | Tutti i gruppi | it.cultura.storia | Notizie e discussioni storia | Storia Mobile | Servizio di consultazione news.